Seleziona una pagina

L’Italia è famosa per la sua architettura, per i suoi abitanti affabili ma, prima di tutto, per il cibo. Pietanze tramandate di generazione in generazione e rivisitate per esaltare i sapori nostrani, sono solo un piccolo assaggio del Centro Italia.

Quando si parla di piatti tipici del Centro Italia non si fa riferimento genericamente a pizza e pasta ma a prodotti unici, che vengono ricavati dalle risorse faunistiche della zona. In particolare, nella zona di Pesaro e Urbino, i piatti a base di carne e la pasta fresca sono riconosciuti in tutta Italia e vengono preparati in modo succulento.

Vediamo nei prossimi paragrafi quali sono i piatti tipici del Centro Italia, tradizionali di Pesaro e Urbino e in generale delle Marche.

Il vincisgrassi

Potrebbe somigliare a una lasagna, ma l’apparenza inganna: il vincisgrassi marchigiano è il nome di un tipico pasticcio, privo di besciamella e arricchito da ragù rustico. Nell’antichità veniva preparato con diversi tagli e tipologie di carne, tra cui carne d’agnello, di manzo, di pollo e maiale.

Al giorno d’oggi la ricetta è stata alleggerita in parte e comprende fegatini di pollo o vitello e polpa di manzo. Non poteva mancare ovviamente la pasta fresca che suddivide uno strato e l’altro, donando morbidezza e uniformità al piatto.

La crescia sfogliata di Urbino

Non è una piadina, una fajitas, no! È la crescia di Urbino!

Parente stretta della piadina viene realizzata con un impasto arricchito da uova e pepe. Considerata nei secoli una “pietanza per ricchi” (per via del pepe, re della preparazione), è ancora più gustosa se abbinata ad affettati e formaggi, come il prosciutto crudo.

Le olive all’ascolana

Conosciuta anche al Nord l’oliva ascolana ha un sapore inconfondibile, ancora di più se ripiena di carne e fritta. Perfetta per un antipasto o un contorno goloso, arriva direttamente da Ascoli e Piceno.

Il coniglio in porchetta

Dalla cottura lenta e dal sapore fresco e selvatico, il coniglio in porchetta è una preparazione tipica della tradizione marchigiana. Protagonista il coniglio disossato che viene arricchito dai profumi del finocchietto selvatico e farcito tipicamente con pancetta e salsiccia.

Maccheroni di Campofilone

Nella lista non poteva mancare la pasta fresca, di cui il Ristorante Cavaliere è un vero intenditore. Come potrebbe essere altrimenti, la tradizione marchigiana chiama a gran voce i maccheroncini di Campofilone da provare con il ragù marchigiano.

I piatti tipici del Centro Italia sono una vera e propria esplosione di gusto e sapranno conquistare le tue papille gustative al primo colpo. Vieni a provarle qui al Ristorante Cavaliere dove potrai assaggiare il meglio della cucina marchigiana. Contattaci per ulteriori informazioni cliccando qui.

Cookie Policy